Visita della Delegazione Caritas Sardegna ad Haiti

 

Visita della Delegazione Caritas Sardegna ad Haiti, a conclusione dell’esperienza progettuale del dopo terremoto

Dal 4 al 10 settembre 2016 la Delegazione della Caritas regionale sarà presente ad Haiti per la visita delle opere sostenute dalla generosità dei sardi, all’indomani del terremoto del 2010

img5151dd1f69870

Dopo la visita effettuata nel 2013, a 3 anni dal terremoto (come raccontato dal reportage di questo portale), dal 4 al 10 settembre 2016 una piccola delegazione (rappresentata da don Angelo Pittau, direttore della Caritas diocesana di Ales-Terralba, da Raffaele Callia, direttore della Caritas diocesana di Iglesias, e da Giampiero Farru, presidente del Centro di Servizio per il Volontariato “Sardegna Solidale”) incontrerà le comunità che hanno beneficiato dell’aiuto dei sardi, in particolare nella ricostruzione di una scuola e nella realizzazione di un forno comunitario per la produzione del pane.

La scuola primaria e media, destinata a 700 ragazzi – nella zona periferica di Croix des Bouquets, nella capitale Port-au-Prince, una delle più colpite dal sisma – fa parte del Centre éducatif de la Croix des Bouquets des Filles de Marie Auxiliatrice, finanziato in sinergia con la Caritas Italiana, con le Suore Salesiane di Don Bosco e con altri organismi. La scolarizzazione della popolazione è una delle priorità degli interventi.

L’attenzione all’educazione si inserisce all’interno di una progettualità integrata, grazie all’avvio di attività produttive (come la realizzazione del forno) che mirano al raggiungimento dell’auto-sufficienza della popolazione locale.

Nel complesso il terremoto del 12 gennaio 2010 ha provocato 230mila morti e oltre 300mila feriti. Ancora oggi, si contano moltissimi sfollati.

La Delegazione Caritas sarà ospitata presso la Casa delle Suore Salesiane a Pacot (Port au Prince).

Diario della Delegazione Caritas ad Haiti (4-10 settembre 2016)
Diario del 5 settembre 2016
Diario del 6 settembre 2016
Diario del 7 settembre 2016
Diario dell’8 settembre 2016
Diario del 9 settembre 2016
Share