Iglesias, la Caritas diocesana organizza il Convegno “Economia migrante tra integrazione, lavoro e sfruttamento”

Il 22 aprile 2016 nella sala conferenze della Grande Miniera di Serbariu in Carbonia, alle ore 9.15 si svolgerà il Convegno “Economia migrante tra integrazione, lavoro e sfruttamento”, organizzato dalla Caritas diocesana di Iglesias.

Locandina Convegno Caritas di IglesiasL’iniziativa intende sollecitare una riflessione sugli aspetti positivi dell’immigrazione, vista come una risorsa per l’economia dei territori interessati dal fenomeno.

Importante, infatti, è la presenza di lavoratori e d’imprenditori stranieri che contribuiscono all’economia locale anche in termini di lavoro, offerto non solo ai migranti, ma anche talvolta alla manodopera locale.
A fronte di quest’aspetto positivo, il convegno intende soffermarsi su un aspetto negativo, costituito, appunto, dal fenomeno dello sfruttamento del lavoro: una piaga purtroppo molto diffusa nel nostro Paese (soprattutto al Sud), che toglie dignità alla persona, sottrae risorse al sistema fiscale, non contribuisce all’integrazione e soprattutto minaccia l’equilibrio sociale. All’iniziativa parteciperanno il Vescovo di Iglesias, Mons. Giovanni Paolo Zedda, il prof. Gianni Loy, docente di Diritto del Lavoro presso l’Università degli Studi di Cagliari, il dott. Franco Pittau, del Centro Studi e Ricerche IDOS e fondatore del Dossier Statistico Immigrazione, alcuni imprenditori e testimoni privilegiati riguardo al tema in oggetto.

Share