Concerto della Caritas di Cagliari per i piccoli profughi di Lampedusa

La Caritas di Cagliari organizza per sabato 9 novembre 2013 alle ore 20 nella Cattedrale di Cagliari un concerto di solidarietà a favore dei piccoli ‘profughi’ di Lampedusa, con la Polifonica Karalitana, i Cantores Mundi, il Collegium Karalitarum, la Polifonica Asseminese e la Polifonica di Quartu S.Elena. L’iniziativa, partita da Mons. Gianfranco Deiosso, direttore della Polifonica Karalitana, con l’accordo dell’Arcivescovo di Cagliari Mons. Arrigo Miglio, è organizzata dalla Caritas diocesana, e sarà introdotta dallo stesso Arcivescovo.

concerto lampedusa ok

 

L’impegno accanto ai bambini. L’iniziativa assume un enorme valore simbolico, a distanza di oltre un mese dal terribile  naufragio di una nave in prossimità delle coste dell’isola siciliana che ha causato la tragica morte di 366 migranti, tra cui anche bambini. 

Caritas Italiana insieme alla Caritas locale è da anni accanto alla popolazione lampedusana nell’accoglienza dei migranti, attraverso la creazione di progetti che favoriscono la convivenza delle diverse culture, la promozione umana e l’integrazione.  

La ludoteca di Lampedusa. Appena due settimane fa è partito un nuovo progetto allestito all’interno della Casa della Fraternità della parrocchia di Lampedusa, San Gerlando. Si tratta di una ludoteca destinata ai bimbi ospiti del CPSA (Centro di primo soccorso e accoglienza) che saranno seguiti  da un’equipe professionale di Save the Children e dai volontari coordinati dalla Caritas Italiana e di Agrigento. Un intervento fortemente voluto da Papa Francesco, per dare un deciso segnale sulla necessità di concentrarsi sui più piccoli.

Oltre alla ludoteca di Lampedusa, ad Agrigento c’è quella multietnica ‘Alveare’, creata nel 2011 dalla Caritas diocesana di Agrigento insieme al suo ‘braccio operativo’, la Fondazione Mondo Altro, con l’obiettivo di far crescere insieme bambini immigrati, provenienti da diverse culture, con il pieno coinvolgimento delle mamme e la partecipazione delle famiglie.

Chi vorrà potrà donare un’offerta libera a favore delle ludoteche per i piccoli migranti.

Le offerte potranno essere consegnate direttamente all’ingresso del concerto.

Inoltre, sarà possibile continuare a donare le offerte per i piccoli profughi di Lampedusa fino a Natale, attraverso il conto intestato a Arcidiocesi di Cagliari – Caritas Diocesana IBAN IT70Z0335901600100000070158

Share