Alghero-Bosa, la Caritas promuove il Progetto Orchestra

Il Progetto Orchestra – approvato il 30 aprile 2015 da Caritas Italiana per il FINANZIAMENTO  Fondo CEI 8xmille – è rivolto a Caritas Parrocchiali e a Servizi Caritas diocesani per promuovere la testimonianza comunitaria della carità creando una rete di collaborazione tra le ATTIVITÀ caritative già attive, principalmente, nel territorio della forania di Alghero.

Le Parrocchie e i Servizi diocesani coinvolti sono: Cattedrale dell’Immacolata Concezione, N.S. della Mercede, S. Giuseppe, S. Giovanni Bosco, SS. Nome di Gesù, Madonna del S. Rosario, S. Maria Goretti, S. Cuore di Gesù e S. Marco in Fertilia, N.S. di Talia in Olmedo; Centri di Ascolto di Alghero/Macomer/Bosa, Sportello Giuridico, Mensa della Carità, Guardaroba – Docce, Casa di Accoglienza (detenuti), Laboratorio Arte e Creatività, Scuola d’Italiano, Punto d’Incontro Macomer, Fondo Episcopale di Solidarietà, Centro di distribuzione viveri a Montagnese.
Il progetto ha lo scopo di aumentare l’efficacia e l’efficienza dell’azione Caritas diocesana attraverso la rilevazione sistematica e coordinata delle situazioni di povertà, disagio ed emarginazione per promuovere la divulgazione e la condivisione dei DATI raccolti.
Orchestra si inserisce nel contesto del Progetto promozione Caritas, promosso da Caritas Italiana, dal 2003 Progetto Rete, che utilizza un sistema web per la GESTIONE dei dati dei Servizi caritativi a livello diocesano per la rilevazione delle povertà e delle loro dinamiche. Caritas Sardegna ha aderito a questo strumento nel 2013, mentre la nostra Caritas Diocesana si avvale di questa opportunità per un lavoro di rete dal gennaio 2014. L’Ospoweb rende più semplice la condivisione dei dati raccolti in tutta la Diocesi, l’archiviazione dei dati in un unico server centralizzato gestito da Caritas Italiana avviene in totale sicurezza, è assicurato l’adempimento, da parte di ogni Caritas diocesana aderente, alle normative sulla privacy dei dati di beneficiari dei servizi caritativi e soprattutto può favorire una ricaduta pastorale più significativa nella comunità ecclesiale e civile.
Serve un lavoro unificato/coordinato tra i vari servizi Caritas e la ripresa/consolidamento dell’animazione e promozione della carità nelle comunità parrocchiali offrendo linee di lavoro nuove e comuni da seguire.
Per scaricare la presentazione del progetto: www.diocesialghero-bosa.it

Share