Ales-Terralba, l’associazione Piccoli Progetti possibili celebra il decimo anniversario

L’Associazione Piccoli Progetti Possibili Onlus, oggi riconosciuta come Organizzazione Non Governativa dal Ministero degli Affari Esteri, celebra il decimo anniversario dalla sua fondazione.
Realizza iniziative atte a favorire trasformazioni sociali, economiche e culturali nell’ambito di propri programmi e progetti o interventi di aiuto umanitario a favore dei Paesi in stato di necessità, nel contesto del volontariato locale e della cooperazione internazionale di salvaguardia della pace e di cooperazione decentrata.

manif. 10 anniversarioAttualmente Piccoli Progetti Possibili (3P Onlus) opera in Italia, in Ciad, Camerun, Tanzania, Argentina ed Honduras promuovendo e realizzando piccoli progetti di sviluppo sia nel campo dell’agricoltura (pozzi, fattorie sperimentali) sia nel campo della formazione (l’Università agro-zootecnica in Ciad a Bongor regione dell’alto Logone). L’Associazione costruisce scuole per la formazione tecnica in Tanzania, scuole primarie in Argentina, progetta dispensari e piccoli ospedali in Camerun per il progresso della sanità.

Promossa dalla Caritas Diocesana, collabora con il “Centro d’ascolto delle povertà” e coordina a livello diocesano la pastorale della mondialità.
L’Associazione Piccoli Progetti Possibili Onlus organizza a livello regionale e nazionale progetti di integrazione e inclusione sociale rivolti alle famiglie, ai giovani e agli anziani, al fine di renderli protagonisti della vita sociale e culturale che si svolge intorno a loro.

L’Associazione vuole accogliere, informare e orientare, all’interno del tessuto socio economico regionale, i migranti che scelgono di stabilirsi in Sardegna, offrendo mediazione culturale e assistenza legale e burocratica, sia attraverso l’azione di volontari qualificati che attraverso un portale web di orientamento; formare e qualificare operatori del terzo settore mediante l’organizzazione di master, corsi e seminari di aggiornamento.

Presidente fondatore dell’Associazione è don Angelo Pittau.
Essa si struttura in una complessa organizzazione: centro studi, comunicazione, amministrazione, progettazione, volontari.

Venerdì 22 gennaio, ci sarà un Convegno dal titolo “Volti di Terra” – La Cooperazione Internazionale come strumento di pacificazione tra i Popoli.
Sarà presente il dott. Gianfranco Cattai, presidente nazionale della Focsiv (Federazione Organismi Cristiani di Servizio Internazionale Volontario a cui aderisce anche la 3P Onlus).

Sabato 23 alle ore 19,00 il gruppo Black Soul gospel choir si esibirà in un concerto solidale.
Domenica 24 alle ore 16,00 ci sarà la proiezione del film per bambini “Khumba” di Triggerfish e alle 18,00 un cineforum sull’integrazione e la discriminazione razziale “Freedom Writers” con Hilary Swank.

Le manifestazioni si terranno presso il Cineteatro Murgia sede del Centro Culturale di Alta Formazione in via Pio Piras 2 a Guspini.

Share