Rapporto 2011 su povertà ed esclusione sociale in Sardegna

copertina_rapporto_homeIl volume illustra gli esiti del quarto Rapporto regionale della Caritas, riguardante i fenomeni di povertà ed esclusione sociale, rilevati in Sardegna (nel 2010) attraverso l’ascolto, l’osservazione e il discernimento delle storie delle persone in condizioni di disagio. Nel terzo Rapporto si ponevano in luce i primi effetti di una crisi economica che rischiava di compromettere l’equilibrio di un numero rilevante di famiglie. Da questo quarto Rapporto emerge con chiarezza l’acuirsi dei fenomeni d’impoverimento dovuti principalmente alla fragilità del mercato del lavoro regionale (rispetto a un’occupazione che non c’è o che è precaria), con effetti drammatici per le giovani generazioni, in particolare per le donne, e con risvolti preoccupanti riguardo al progressivo indebolimento dei ceti medi. Inoltre, quest’edizione del Rapporto contiene gli esiti di una ricerca innovativa, condotta a livello regionale, sulla percezione riguardo all’efficacia di alcune misure anti-crisi messe in campo dallo Stato, fra cui la cosiddetta social card.

Sono disponibili:

Share