Due convegni della Caritas di Tempio su vulnerabilità, crisi e impegno della Chiesa

“Fragilità sociali, crisi economica e impegno della comunità ecclesiale in Gallura”. È questo il titolo di due convegni organizzati dalla Caritas diocesana di Tempio-Ampurias il 22 e il 29 marzo 2012, rispettivamente a Olbia e a Tempio.

Immagine ot marzo 2012

Clicca l’immagine per scaricare il programma


La Caritas diocesana di Tempio-Ampurias intende promuovere una riflessione sul tema delle fragilità sociale e della crisi economica in atto, a partire dai dati dell’ultimo Rapporto regionale su povertà ed esclusione sociale della Caritas regionale (pubblicato a dicembre scorso). La proposta si inserisce nel periodo liturgico quaresimale e intende suscitare un impegno di consapevolezza e condivisione da parte della comunità ecclesiale.

Sia nell’incontro olbiese (il 22 marzo, presso il Salone S. Tommaso D’Aquino della Parrocchia N.S.  de La Salette, a partire dalle 18.30) che in quello tempiese (il 29 marzo, presso l’Auditorium dell’Istituto Euromediterraneo, con inizio alle 17.00) sono previsti i saluti di S.E. Mons. Sebastiano Sanguinetti, Vescovo della diocesi di Tempio-Ampurias, l’introduzione e il coodinamento di Suor Luigia Leoni, Direttrice della Caritas diocesana di Tempio-Ampurias e i contributi di: Raffaele Callia, Responsabile del Servizio Studi e Ricerche della Delegazione regionale Caritas Sardegna; Carlo Marcetti, Economista (Università degli Studi di Sassari, Polo di Olbia) e collaboratore dell’Osservatorio diocesano delle povertà e delle risorse; Marisa Muzzetto, Referente dell’Osservatorio diocesano delle povertà e delle risorse e Mons. Giovanni Maria Pittorru, Delegato diocesano per la carità e parroco della S. Famiglia (Castelsardo).

 

Per informazioni:

Caritas diocesana di Tempio-Ampurias
Piazza Gallura
07029 – Tempio Pausania (OT)
Telefono: +39 079 671477
Fax: +39 079 634255
E-mail: caritastempio@tiscali.it

18 marzo 2012. A Cagliari, la giornata diocesana delle famiglie

“Senza amore… quale famiglia?”. È questo il titolo scelto per la giornata diocesana delle famiglie, organizzata in collaborazione con la Caritas diocesana di Cagliari, l’Ufficio diocesano per la Pastorale Familiare e diverse realtà associative ecclesiali.

Giornata diocesana della famiglia 2012

Giornata diocesana delle famiglie

“Senza amore … quale famiglia ?” Una giornata per riflettere sull’importanza del ruolo della famiglia, in cui l’amore travalica i confini della singola realtà, per trasformarsi in dedizione e  accoglienza verso le altre comunità. Un’iniziativa organizzata dalla Caritas diocesana, dalla Pastorale Familiare e dai movimenti della realtà ecclesiale della diocesi di Cagliari. Oltre agli interventi di Don Marco Lai, direttore della Caritas diocesana e di Padre Christian M. Steiner, responsabile diocesano e regionale della Pastorale Familiare, ci saranno le testimonianze di alcune famiglie sarde e immigrate, facenti parte di parrocchie,  movimenti e realtà ecclesiali, impegnate in diverse forme di accoglienza.

L’appuntamento è per domenica 18 marzo 2012 alle ore 9.00, presso il Seminario arcivescovile, in via Mons. Cogoni. Dopo l’incontro, interventi musicali, balli e pranzo al sacco. Alle 16.30, la conclusione dell’incontro, con la celebrazione eucaristica presieduta dall’Arcivescovo, Mons. Giuseppe Mani.

Nasce il portale della Caritas Sardegna!

Il nostro sito vuole essere in primo luogo una ‘finestra’ per far conoscere le attività e l’organizzazione della Caritas in Sardegna.  Inoltre, attraverso questo mezzo telematico sarà possibile contattarci per richiedere informazioni o per contribuire in vario modo a migliorare il nostro servizio di testimonianza della carità.

Si è cercato di offrire al visitatore una navigazione semplice e intuitiva, che possa facilitare la ricerca delle informazioni anche ai meno esperti della rete.

Viene dato ampio spazio all’organizzazione della Caritas Sardegna e sono inoltre presenti tutti i riferimenti per cinternetonoscere e contattare le sedi delle Caritas diocesane.
Potrete consultare i vari servizi e le aree tematiche di cui ci occupiamo. All’interno degli articoli troverete inoltre dei link, visibili dal testo colorato in blu, che rimandano ad altre pagine e approfondimenti interni al sito.

Non mancano le notizie aggiornate, i comunicati stampa, gli appuntamenti e altro ancora consultabili in un comodo archivio.

Nella sezione multimedia, che presto si arricchirà di nuovi contenuti, sono disponibili filmati, audio e immagini riguardanti iniziative, incontri e quant’altro inerente alle tematiche che affrontiamo ogni giorno.

Attraverso un’area riservata, a disposizione dei direttori e degli operatori delle varie Caritas diocesane della Sardegna, questo spazio web vuole essere un punto d’incontro e un utile strumento di servizio. Riteniamo, infatti, che l’utilizzo di un mezzo di comunicazione immediato come il web consenta un rapido contatto tra quanti operano nelle Caritas e permetta di organizzare al meglio il servizio di testimonianza della carità.

Non ci resta che augurarvi una buona navigazione,  invitandovi in caso di problemi con il sito a contattarci attraverso la mail webmaster@caritassardegna.it o tramite le indicazioni fornite sulla pagina contatti.

Cagliari, aperte le iscrizioni al Campo Estivo internazionale 2015

In continuità con l’evento Migramed 2012 “Dialogo tra le sponde” che ha riunito a Cagliari le Caritas del Mediterraneo e con i campi estivi internazionali organizzati a Cagliari nell’Agosto 2013 e 2014, anche quest’anno la Caritas Diocesana di Cagliari organizzerà un campo estivo internazionale di preghiera, riflessione, formazione e servizio intitolato “Fai la differenza…contro l’indifferenza!”.

foto campo estivo 2015

Il campo estivo internazionale è organizzato dal GDEM, Gruppo Diocesano di Educazione alla Mondialità, è rivolto ai giovani dai 16 ai 30 anni e  si realizzerà dal 16 al 23 Agosto 2015 a Cagliari. Sarà un’esperienza di AMICIZIA e di fraternità con giovani che provengono da diversi paesi del Mediterraneo, nella condivisione. Il campo proporrà momenti di servizio nelle opere segno della Caritas Diocesana ed in realtà associative di inclusione sociale e momenti di formazione attraverso l’ascolto delle testimonianze di chi si impegna nel concreto a vivere la solidarietà. Non mancheranno visite a realtà significative della città e naturalmente dei momenti di sano tempo libero e di divertimento. L’iniziativa sarà organizzata a Cagliari nella sede del Centro Missionario Saveriano (via Sulcis 1, Cagliari) in collaborazione con numerose associazioni ecclesiali ed aggregazioni di inclusione sociale del territorio.

E’possibile iscriversi entro il 15 giugno 2015, compilando l’apposita scheda e inviandola alla mail: caritasanimazione.ca@tiscali.it

Cagliari, aperte le iscrizioni al Campo Estivo internazionale 2015

n continuità con l’evento Migramed 2012 “Dialogo tra le sponde” che ha riunito a Cagliari le Caritas del Mediterraneo e con i campi estivi internazionali organizzati a Cagliari nell’Agosto 2013 e 2014, anche quest’anno la Caritas Diocesana di Cagliari organizzerà un campo estivo internazionale di preghiera, riflessione, formazione e servizio intitolato “Fai la differenza…contro l’indifferenza!”.

foto campo estivo 2015

Il campo estivo internazionale è organizzato dal GDEM, Gruppo Diocesano di Educazione alla Mondialità, è rivolto ai giovani dai 16 ai 30 anni e  si realizzerà dal 16 al 23 Agosto 2015 a Cagliari. Sarà un’esperienza di AMICIZIA e di fraternità con giovani che provengono da diversi paesi del Mediterraneo, nella condivisione. Il campo proporrà momenti di servizio nelle opere segno della Caritas Diocesana ed in realtà associative di inclusione sociale e momenti di formazione attraverso l’ascolto delle testimonianze di chi si impegna nel concreto a vivere la solidarietà. Non mancheranno visite a realtà significative della città e naturalmente dei momenti di sano tempo libero e di divertimento. L’iniziativa sarà organizzata a Cagliari nella sede del Centro Missionario Saveriano (via Sulcis 1, Cagliari) in collaborazione con numerose associazioni ecclesiali ed aggregazioni di inclusione sociale del territorio.

E’possibile iscriversi entro il 15 giugno 2015, compilando l’apposita scheda disponibile sul sito www.caritascagliari.it e inviandola alla mail: caritasanimazione.ca@tiscali.it

Iglesias, la Caritas promuove un microprogetto di sostegno allo studio

Un sostegno e un riconoscimento al merito di chi studia e lo fa in condizioni sempre più difficili perché la sua famiglia combatte con crisi economica, perdita di lavoro o disoccupazione: è a questo scopo che la Caritas diocesana di Iglesias ha indirizzato la donazione ricevuta dalla Partita del cuore, che si è giocata lo scorso 25 ottobre 2014 a Carbonia. La manifestazione, ideata dalle fotografe Anna Greca Piredda e Manuela Piras (dello Studio “Espressioni Wedding Evoluzione Eventi”), ha visto scendere in campo fra Nazionale italiana attori, una selezione di sindaci del territorio e operai del presidio Alcoa.

Le risorse raccolte a favore della comunità di Carbonia sono diventate un fondo destinato in parti uguali ad un’associazione di Carbonia che si occupa di Talassemia e alla Caritas diocesana di Iglesias. La quota destinata alla Caritas è stata interamente suddivisa in otto borse di studio, che la Caritas diocesana ha scelto di utilizzare per premiare allievi meritevoli degli istituti superiori, indicati dai docenti delle stesse scuole.

sostegno allo studio

Gli studenti, accompagnati da dirigenti scolastici e insegnanti, hanno ricevuto il riconoscimento per (270,00 euro ciascuno) nell’oratorio della parrocchia della Beata Vergine addolorata di Carbonia, in una giornata a cui ha partecipato anche l’assessore comunale all’Istruzione e Formazione Lucia Amorino, la quale ha parlato di “studio come strumento di riscatto e libertà”. “Le fonti statistiche – ha spiegato il direttore della Caritas diocesana Raffaele Callia, responsabile del Servizio Studi e Ricerche per la Delegazione regionale Caritas Sardegna – conferma che chi completa il proprio percorso di studi ha decisamente più possibilità di trovare un lavoro. La dispersione scolastica è la vera povertà del territorio: dobbiamo cercare di evitare che le persone si fermino a metà strada nella loro formazione”. Non è un caso che anche nel nostro territorio stiano crescendo i cosiddetti Neet, giovani che non studiano, non si formano per una professione e non lavorano. “Rischiano di diventare – ha proseguito il direttore della Caritas – degli adulti che non potranno essere un contributo per la crescita della società. L’intendimento della Caritas è di rendere stabili tali progetti di sostegno allo studio e alle famiglie. Questa iniziativa, d’altra parte, si inserisce organicamente nel più ampio progetto denominato “Famiglie che si aiutano””.

Cagliari, aperte le iscrizioni per il Campo Estivo internazionale 2015

In continuità con l’evento Migramed 2012 “Dialogo tra le sponde” che ha riunito a Cagliari le Caritas del Mediterraneo e con i campi estivi internazionali organizzati a Cagliari nell’Agosto 2013 e 2014, anche quest’anno la Caritas Diocesana di Cagliari organizzerà un campo estivo internazionale di preghiera, riflessione, formazione e servizio intitolato “Fai la differenza…contro l’indifferenza!”.

foto campo estivo 2015

Il campo estivo internazionale è organizzato dal GDEM, Gruppo Diocesano di Educazione alla Mondialità, è rivolto ai giovani dai 16 ai 30 anni e  si realizzerà dal 16 al 23 Agosto 2015 a Cagliari. Sarà un’esperienza di AMICIZIA e di fraternità con giovani che provengono da diversi paesi del Mediterraneo, nella condivisione. Il campo proporrà momenti di servizio nelle opere segno della Caritas Diocesana ed in realtà associative di inclusione sociale e momenti di formazione attraverso l’ascolto delle testimonianze di chi si impegna nel concreto a vivere la solidarietà. Non mancheranno visite a realtà significative della città e naturalmente dei momenti di sano tempo libero e di divertimento. L’iniziativa sarà organizzata a Cagliari nella sede del Centro Missionario Saveriano (via Sulcis 1, Cagliari) in collaborazione con numerose associazioni ecclesiali ed aggregazioni di inclusione sociale del territorio.

E’possibile iscriversi entro il 15 giugno 2015, compilando l’apposita scheda disponibile sul sito www.caritascagliari.it e inviandola alla mail: caritasanimazione.ca@tiscali.it