30 giugno 2012: formazione per le équipe diocesane del servizio civile

Sabato 30 giugno 2012, presso i locali della Caritas diocesana di Oristano (dalle 10.00 alle 13.00) si terrà il quarto appuntamento del percorso formativo dal titolo Incontrare i giovani con proposte di servizio.

 

NRSC

La proposta è volta a rafforzare le équipe nelle diocesi per assicurare una sinergia positiva tra la Delegazione regionale Caritas e il Nucleo Regionale per il Servizio Civile (NRSC). Oltre a ciò, l’itinerario formativo si prefigge di: consolidare il lavoro delle équipe diocesane; approfondire la conoscenza e le diverse esperienze di solidarietà e cittadinanza attiva ed incrementare la progettualità finalizzata ad una maggiore animazione sul territorio. Il percorso formativo è strutturato in 7 incontri rivolti ai referenti, ai progettisti, ai formatori e agli OLP.

Il primo incontro, tenuto da Raffaele Callia (già responsabile dell’Ufficio Servizio Civile della Caritas Italiana), si è svolto sabato 31 marzo ed ha coinvolto tutti i componenti delle équipe diocesane di servizio civile (si è parlato della storia dell’obiezione di coscienza al servizio militare, dell’evoluzione del quadro normativo di riferimento e del percorso compiuto dalla Caritas Italiana in materia). Il secondo incontro, svoltosi il 5 maggio, è stato curato da don Roberto Sciolla e ha riguardato i temi connessi alla pace, alla giustizia e alla salvaguardia del creato. Il terzo incontro, tenutosi il 9 giugno, è stato curato da Filippo Maselli, il quale ha affrontato il tema: “Panoramica e strumenti di progettazione in Sardegna: 8xmille, servizio civile, anno di volontariato sociale, ed altre esperienze di progettualità socio-pastorali”.

Il prossimo incontro (sabato 30 giugno) sarà tenuto da Antonio Grassi, il quale affronterà i seguenti punti:

– Ambiti di progettazione;
– Formulari;
– Costruzione del piano finanziario;
– Tempistica e durata del progetto;
– Gestione e rendicontazione dei progetti.

Share