Un dono a Papa Francesco per i poveri di Buenos Aires, continua l’impegno Caritas

In occasione della visita di Papa Francesco in Sardegna lo scorso 22 settembre, la Caritas della Sardegna ha promosso un’iniziativa di solidarietà intitolata ‘Un dono a Papa Francesco per i poveri di Buenos Aires’.

papa francesco in sardegna

Come chiesto dai Vescovi sardi nella lettera pubblicata in preparazione alla visita del Santo Padre nell’Isola (nella foto), ognuno ha potuto donare un euro, per realizzare una raccolta fondi, finalizzata a dare speranza alle persone più bisognose della capitale argentina.
I 100mila euro raccolti grazie alla generosità dei sardi sono già stati donati alla Caritas di Buenos Aires: essi finanzieranno il completamento dell’opera ‘Hogar San Martin de Porres’, una casa di accoglienza destinata ai ‘senza fissa dimora’ malati, nella periferia di Buenos Aires, iniziata dal Cardinale Jorge Mario Bergoglio quando era presidente della Caritas argentina; si tratta di un’opera che è stata individuata su suggerimento dell’Arcivescovo di Buenos Aires Mons. Mario Aurelio Poli. L’iniziativa è stata promossa nell’ambito del gemellaggio già esistente tra la Regione Sardegna e lo Stato della Città di Buenos Aires.
Nei giorni scorsi, il direttore della Caritas della capitale argentina, Daniel Gassman ha inviato una lettera al delegato della Caritas Sardegna don Marco Lai, per ringraziare della donazione ricevuta e per informare sullo stato dei lavori della struttura, sottolineando che, a breve, invierà un report alla Delegazione.

L’iniziativa ha interessato l’intero territorio regionale con la presenza di tutte le Caritas dell’Isola impegnate, per conto della Chiesa sarda, nella sensibilizzazione e nel coinvolgimento delle singole realtà del territorio provinciale, come il mondo del volontariato, le associazioni di imprenditori e delle altre categorie, le parrocchie, le altre realtà diocesane e l’intera società civile.

Leggi articoli precedenti

Share