Smuggling e Trafficking

Il Glossario EMN precisa che per:

–  “smuggling of migrants” è da intendersi ogni azione messa in atto «per l’ingresso non autorizzato di una persona in uno Stato […] di cui il soggetto non è cittadino o residente permanente, al fine di ottonere, direttamente o indirettamente, un vantaggio finanziario o di altro tipo»; mentre per

– “trafficking in human beings” ci si riferisce al reclutamento, il trasporto, il trasferimento di una persona, il darle ricovero e la successiva accoglienza, compreso il passaggio o il trasferimento del potere di disporre di questa persona, qualora: a) sia fatto uso di coercizione, violenza o minacce, compreso il rapimento; oppure b) sia fatto uso di inganno o frode; oppure c) vi sia abuso di potere o di una posizione di vulnerabilità tale che la persona non abbia altra scelta effettiva ed accettabile se non cedere all’abuso di cui è vittima; oppure d) siano offerti o ricevuti pagamenti o benefici per ottenere il consenso di una persona che abbia il potere di disporre di un’altra persona; a fini di sfruttamento del lavoro o dei servizi prestati da tale persona, compresi quanto meno il lavoro o i servizi forzati o obbligatori, la schiavitù o pratiche analoghe alla schiavitù o alla servitù oppure a fini di sfruttamento della prostituzione altrui o di altre forme di sfruttamento sessuale, anche nell’ambito della pornografia».

(Cfr. EMN– European Migration Network, Glossario EMN Migrazione e Asilo, Edizioni Idos, Roma 2011, pp. 183 e 185).

Share