Rapporto Caritas Italiana su povertà ed esclusione sociale in Italia

Con la stampa del volume I bisogni dimenticati (Feltrinelli, Milano), nel 1997  prende avvio la pubblicazione del Rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia, realizzato dalla Caritas Italiana e dalla Fondazione Emanuela Zancan di Padova. Da quella data sono stati editi diversi Rapporti (dal 2006 per i tipi del Mulino).

Anche l’ultimo Rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia, realizzato dalla Caritas Italiana, si sofferma sul ruolo svolto dalle comunità ecclesiali nel contrasto delle povertà e mette a frutto l’esperienza di ascolto e incontro delle persone e delle famiglie in stato di disagio (attraverso la rete nazionale dei Centri di ascolto) e il relativo patrimonio socio-statistico fornito dalle singole Regioni ecclesiali; patrimonio che, oltre ad essere assunto dal Rapporto della Caritas Italiana, viene valorizzato anche nei vari Rapporti regionali su povertà ed esclusione sociale.

Tali pubblicazioni scientifiche hanno il valore di strumenti di animazione pastorale e permettono di “coniugare l’impegno quotidiano sul territorio delle Caritas a servizio degli ultimi con le necessarie istanze politiche che da esso nascono”. Tale coniugazione è resa possibile dal servizio di raccolta e lettura dei dati, attraverso la rete nazionale dei Centri di ascolto e degli Osservatori delle povertà e delle risorse.

 



Per ulteriori informazioni
Dott. Raffaele Callia
Responsabile del Servizio Studi e Ricerche

Share