Il 23 giugno a Quartu la Giornata del Rifugiato dello SPRAR San Fulgenzio

Venerdì 23 giugno 2017 alle ore 10.30 nell’Auditorium della parrocchia di Sant’Elena a Quartu Sant’Elena, si svolgerà la Giornata mondiale del rifugiato organizzata dallo SPRAR (Servizio richiedenti asilo e rifugiati) San Fulgenzio, dal Comune di Quartu Sant’Elena, ente attuatore dello SPRAR San Fulgenzio e dalla Caritas San Saturnino Fondazione onlus, ente gestore dello stesso SPRAR.
Dopo l’introduzione di don Marco Lai, presidente della Fondazione  Caritas San Saturnino, che modererà i lavori, ci saranno i saluti dell’arcivescovo mons. Arrigo Miglio, del prefetto di Cagliari Tiziana Giovanna Costantino, del questore di Cagliari Pierluigi D’Angelo, dell’assessore alle politiche sociali del comune di Quartu Marina del Zompo.

Seguiranno gli interventi di Oliviero Forti, responsabile dell’Ufficio immigrazione di Caritas Italiana, che presenterà il Rapporto immigrazione 2016 Caritas-Migrantes “Nuove generazioni a confronto”, e di Stefania Russo, coordinatrice del progetto di accoglienza SPRAR San Fulgenzio che parlerà dell’esperienza dello SPRAR San Fulgenzio e presenterà la mostra fotografica “Un tempo che non va dimenticato”, con immagini dei beneficiari nelle situazioni di accoglienza e nei luoghi di tirocinio.

Seguirà la premiazione del torneo di calcio svoltosi nei giorni precedenti, con la partecipazione dei giovani ospiti dello SPRAR e dei CAS (Centri di Accoglienza Straordinaria) gestiti dalla Caritas diocesana di Cagliari. Chiuderà i lavori il sindaco di Quartu Stefano Delunas.

Share