La Giornata Mondiale dei Poveri nelle Diocesi della Sardegna

Domenica 19 novembre 2017, XXXIII domenica del Tempo Ordinario, le Diocesi della Sardegna accolgono l’auspicio del Santo Padre Francesco con la celebrazione della prima Giornata Mondiale dei Poveri. Occasioni di riflessione, gesti di solidarietà e momenti di preghiera, per i poveri e con i poveri: sono queste le iniziative proposte anche in Sardegna, per dare seguito all’appello lanciato dal Papa in occasione della chiusura del Giubileo della Misericordia, indicato con estrema chiarezza nella Lettera Misericordia et Misera al punto 21: “Alla luce del “Giubileo delle persone socialmente escluse”, mentre in tutte le cattedrali e nei santuari del mondo si chiudevano le Porte della Misericordia, ho intuito che, come ulteriore segno concreto di questo Anno Santo straordinario, si debba celebrare in tutta la Chiesa, nella ricorrenza della XXXIII Domenica del Tempo Ordinario, la Giornata mondiale dei poveri. Sarà la più degna preparazione per vivere la solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo, il quale si è identificato con i piccoli e i poveri e ci giudicherà sulle opere di misericordia (cfr Mt 25,31-46). Sarà una Giornata che aiuterà le comunità e ciascun battezzato a riflettere su come la povertà stia al cuore del Vangelo e sul fatto che, fino a quando Lazzaro giace alla porta della nostra casa (cfr Lc 16,19-21), non potrà esserci giustizia né pace sociale. Questa Giornata costituirà anche una genuina forma di nuova evangelizzazione (cfr Mt 11,5), con la quale rinnovare il volto della Chiesa nella sua perenne azione di conversione pastorale per essere testimone della misericordia.”

“Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità” (1Gv 3,18): è un’esortazione che deve coinvolgere ciascun cristiano ed ogni persona di buona volontà.

A seguire una rassegna delle iniziative programmate nelle Diocesi sarde:

Ales-Terralba;
Alghero-Bosa;
Cagliari;
Iglesias;
Lanusei;
Nuoro;
Oristano;
Ozieri;
Sassari;
Tempio-Ampurias

“Gran casinò” a Iglesias lo spettacolo che racconta le storie di chi gioca sulla pelle degli altri

“Un’occasione per comprendere cosa si celi dietro un business miliardario che stritola le sue vittime tra usura e criminalità”. È questo il succo di “Gran casinò. Storie di gioca sulla pelle degli altri”, produzione della compagnia milanese Itineraria teatro che, sabato 18 novembre alle 21, sarà sul palco Electra di Iglesias.

Continua a leggere

Concluso l’incontro tra le Chiese di Cagliari e di Tunisi

Due Chiese sempre più vicine, quelle di Cagliari e Tunisi, grazie a un’amicizia rafforzata dalla visita dell’arcivescovo mons. Arrigo Miglio, alla Diocesi tunisina, dal 6 all’8 novembre scorso, accolto, insieme al direttore della Caritas diocesana don Marco Lai e alla referente comunicazione Maria Chiara Cugusi, dall’arcivescovo mons. Ilario Antoniazzi. Continua a leggere

Ales, presentato il “Centro comunitario per la Famiglia San Giuseppe”

C’è un nuovo futuro per l’officina meccanica dell’ex Enaip chiusa da quando si è interrotta l’attività formativa dell’Ente. In quelle stanze oggi vuote e silenziose nascerà il Centro Comunitario per la Famiglia San Giuseppe, presentato lo scorso 23 ottobre ad Ales. Un punto di incontro e sostegno per famiglie in difficoltà sul piano economico- finanziario, ma anche sociale, che sarà realizzato con i fondi della Caritas Italiana 8 x mille. Continua a leggere

Ales, lunedì 23 ottobre la presentazione del “Centro comunitario per la famiglia San Giuseppe”

Nasce ad Ales, nell’officina meccanica dell’ex Enaip, il “Centro Comunitario per la Famiglia San Giuseppe”. Con i fondi della Caritas Italiana 8 x mille, nel cuore della Marmilla, si potrà offrire alle persone in difficoltà una soluzione per valorizzare l’istituto della famiglia, sempre più sgretolato soprattutto a causa della crescente disoccupazione, della povertà e della perdita di punti di riferimento nella società. Il progetto Centro Comunitario per la Famiglia “San Giuseppe” è rivolto a persone e nuclei familiari italiani e stranieri, in condizione di reale difficoltà e disagio familiare, lavorativo, economico e/o sociale, per un periodo di tempo stabilito, sufficiente a renderli più autonomi ed integrati. Continua a leggere

Ozieri, proposte e programmi al meeting delle Caritas parrocchiali

Sono numerose le iniziative in agenda per le prossime settimane nel mondo Caritas, e che sono state oggetto di un meeting informativo presso la sede ozierese il 3 ottobre: presente una buona rappresentanza di operatori parrocchiali da diverse realtà del territorio, il Direttore don Mario Curzu ha esposto un calendario di attività per cui occorre una tempestiva organizzazione che coinvolga trasversalmente operatori, volontari e referenti. Continua a leggere

Sassari, continua l’impegno della Caritas diocesana nelle scuole

Anche per l’anno scolastico 2017-2018 la Caritas diocesana di Sassari sarà impegnata nelle scuole del territorio diocesano attraverso percorsi educativi. Nella scuola primaria sarà attivo il Progetto Farfalla; per la scuola secondaria di primo grado il Progetto Incontrare le povertà), e per quella di secondo grado il Progetto CreA(t)tori del domani.

I progetti vedranno il coinvolgimento dei giovani (anche di quelli impegnati nel servizio civile) dell’Ufficio animazione.

 

Conclusa la visita delle Caritas di Atene e Salonicco alla Diocesi di Iglesias

Conclusa la visita della delegazione delle Caritas di Atene e Salonicco alla Diocesi di Iglesias, promossa nell’ambito del Progetto Gemellaggi Solidali con la Grecia. Un programma intenso che dall’1 al 7 ottobre scorso ha visto la delegazione greca, composta da Fr. Ioannis Patsis, direttore della Caritas diocesana di Atene e vicepresidente di Caritas Hellas, da Padre Yannus-Janusz Franciszek Zwolinski, direttore della Caritas di Salonicco, e da alcuni collaboratori, impegnata la mattina in momenti di formazione sull’ascolto e il pomeriggio nella visita ai principali servizi, opere-segno e progetti della Caritas diocesana ospitante. Continua a leggere

Cagliari, Il 6 ottobre il Convegno “di GRANO, di PANE e di LAVORO”

Venerdì 6 ottobre 2017 nell’Aula magna del Seminario arcivescovile di Cagliari (via mons. Cogoni 9) si svolgerà il Convegno-dibattito dal titolo di GRANO, di PANE e di LAVORO, organizzato dalla Caritas diocesana di Cagliari, in vista della 48ma Settimana sociale dei cattolici Italiani, per aprire una riflessione con i rappresentanti delle Istituzioni che hanno aderito all’invito della Caritas diocesana: la Regione Sardegna, la Fondazione di Sardegna, l’Agenzia regionale AGRIS, l’agenzia regionale LAORE, l’Azienda Ospedaliera Universitaria (AOU) Cagliari, la Coldiretti Cagliari, la Onlus Diabetezero, Porto Conte Ricerche, l’ Università di Cagliari (Unica). Continua a leggere