Parte da Cagliari un nuovo progetto internazionale per l’accoglienza e l’integrazione dei richiedenti asilo

Un nuovo, importante progetto per l’integrazione e l’accoglienza dei richiedenti la protezione internazionale sarà presentato a Cagliari martedì prossimo, 25 luglio nel corso di una conferenza stampa alle 11.00 presso la Sala Vescovile dell’Episcopio, in Piazza Palazzo 1. Si tratta di un’iniziativa di Caritas Italiana, Caritas Austria e l’associazione greca Arsis che insieme lavoreranno per rafforzare le numerose attività di accoglienza ed integrazione già svolte diffusamente  nei rispettivi paesi.

Il progetto si chiama “PIER”. Undici Caritas diocesane in Italia (Aversa, Benevento, Cagliari, Capua, Conversano, Firenze, Genova, Saluzzo, Pescara, Ragusa, Palermo)  potranno incrementare corsi di lingua italiana, azioni di supporto psico sociale ed inserimenti lavorativi a beneficio dei rifugiati e anche distribuire migliaia di Kit Warm Up alle navi che svolgono attività di ricerca e soccorso in mare e alle Caritas che operano nei porti di sbarco.

Il progetto PIER, finanziato dalla Coca Cola Foundation, è un ulteriore importante segno di attenzione all’attività umanitaria svolta dalle organizzazioni Caritas in tutta Europa.  Con il progetto PIER Caritas Italiana e le Caritas diocesane intendono ribadire quanto Papa Francesco ha voluto ricordare affermando la sua vicinanza a coloro che “si aprono saggiamente al complesso fenomeno migratorio con adeguati interventi di sostegno, testimoniando quei valori umani e cristiani che stanno alla base della civiltà europea».

Alla Conferenza stampa di presentazione del progetto PIER interverranno l’Arcivescovo di Cagliari Mons. Arrigo Miglio, il Prefetto di Cagliari, un rappresentante della Regione Sardegna, Manuela De Marco di Caritas italiana e Mons. Marco Lai direttore della Caritas diocesana di Cagliari.

 

Cagliari 21 luglio 2017

Il 23 giugno a Quartu la Giornata del Rifugiato dello SPRAR San Fulgenzio

Venerdì 23 giugno 2017 alle ore 10.30 nell’Auditorium della parrocchia di Sant’Elena a Quartu Sant’Elena, si svolgerà la Giornata mondiale del rifugiato organizzata dallo SPRAR (Servizio richiedenti asilo e rifugiati) San Fulgenzio, dal Comune di Quartu Sant’Elena, ente attuatore dello SPRAR San Fulgenzio e dalla Caritas San Saturnino Fondazione onlus, ente gestore dello stesso SPRAR. Continua a leggere

Ozieri, teatro gremito per il Convegno Diocesano con Andrea Riccardi

“Un appuntamento utile ed importante” lo aveva definito lo stesso Andrea Riccardi alla vigilia del suo arrivo a Ozieri: e di fatto il Convegno Diocesano “Il Mediterraneo, i profughi e le nostre terre” non ha tradito le aspettative dei numerosi partecipanti che il 15 giugno hanno fatto registrare il sold out al Teatro Civico come per una prima esclusiva. Continua a leggere

Cagliari, dal 18 al 25 agosto la Caritas diocesana organizza il campo internazionale “E… state GULP – Giovani, Umano Sviluppo, Lavoro, Pace”

Si svolgerà dal 18 al 25 agosto 2017 la quinta edizione del campo estivo internazionale di formazione, servizio, condivisione e preghiera, organizzato dalla Caritas diocesana di Cagliari, attraverso il GDEM (Gruppo diocesano di educazione alla mondialità), in collaborazione con il Seminario Arcivescovile, con CSV Sardegna Solidale e con diverse associazioni e realtà di inclusione sociale, e destinato ai giovani dai 16 ai 28 anni; la sede è il Centro dei missionari Saveriani (via Sulcis 5, Cagliari). Continua a leggere

Ozieri, in programma il prossimo Convegno diocesano “Il Mediterraneo, i rifugiati e le nostre terre”

“Il Mediterraneo, i rifugiati e le nostre terre” è il titolo della Conferenza promossa dalla Diocesi di Ozieri, attraverso la Caritas diocesana, in collaborazione con Libera Sardegna, CSV  Sardegna Solidale e patrocinata dal Comune di Ozieri, in programma per il 15 giugno presso il Teatro civico “Oriana Fallaci”. Continua a leggere

Ozieri, celebrata la 2°Giornata del Dialogo interreligioso

Tra i tanti messaggi di cui la Giornata del Dialogo Interreligioso è foriera, c’è senza dubbio la consapevolezza che un cammino comune tra culture e religioni differenti è possibile, ed esiste già in questa piccola Diocesi del centro Sardegna a dispetto delle violente dinamiche internazionali: l’evento, promosso dalla Caritas di Ozieri e CSV Sardegna Solidale, e giunto alla sua seconda edizione il 22 aprile presso i locali dell’Hotel “La Madonnina” di Buddusò, ha riunito circa 150 partecipanti, mettendo insieme cattolici, ortodossi e musulmani e causando una dirompente deflagrazione di reciproca conoscenza, di rispetto comune, di preghiera e di canto condivisi in un’unica celebrazione, in cui tutti hanno potuto professare in libertà i rispettivi credo come dal tema designato “Tanti popoli, un solo Dio” . Continua a leggere

Ales-Terralba, la Caritas diocesana organizza il convegno “Dalla Terra alla Tavola”

È previsto per venerdì 21 Aprile, un importante convegno, per presentare un progetto finanziato dalla Caritas Italiana con i fondi dell’8 per mille, e dalla Caritas Diocesana affidato alla Cooperativa Agricola Sociale “Santa Maria” di Guspini. Questa attua una parte importante della linea del Sinodo Diocesano, legata alla Pastorale Sociale e del Lavoro. Pienamente dentro lo spirito dell’Enciclica papale “Laudato Sì”. In questa linea la parrocchia di “San Nicolò” di Guspini, nel settembre 2013 costituiva la Cooperativa Agricola Sociale “Santa Maria”, per dare la possibilità ai giovani di crearsi il lavoro. A tal fine mise a disposizione delle aree inutilizzate perché diventassero oggetto di reddito per i disoccupati, con il coinvolgimento delle fasce più vulnerabili della società locale: diversamente abili, giovani disoccupati e individui ad alto rischio d’esclusione sociale (ex tossico dipendenti, ex detenuti etc). Continua a leggere